Singapore e l’arredamento orientale: come ricrearlo a casa tua

Lo stile asiatico è qualche cosa di unico quando si parla di mobili: in grado di creare una nuova armonia tra la casa e i suoi abitanti.

Partiamo dal principio: come si progetta una stanza in stile asiatico?

Per prima cosa è importante tenere presenti eventuali elementi che si hanno già a disposizione, come i mobili e gli accessori.

Bisogna poi pensare all’uso che si farà di quella stanza: si tratta di una zona formale o informale, è una stanza che sarà utilizzata dai bambini o dagli adulti, sarà più frequentata al mattino, per pranzo, per ricevere gli ospiti o la sera per dormire?

Bisogna infine considerare in che maniera gli elementi di design orientale che si inseriranno nella stanza influiranno sugli abitanti della casa stessa: sono mobili che ispirano o che fanno sentire bene? Permettono di vivere sensazioni come armonia, equilibrio e semplicità?

Nella scelta del mobile bisogna tenere presente che l’arredamento orientale non è solo quello di colore rosso, con il disegno di un drago o di una teiera, questi sono semplici cliché. E’ importante indagare più in profondità e sviluppare una comprensione più chiara dello stile asiatico. Per un’idea migliore si possono osservare i mobili rustici in vendita su Etnicart o su Lm-Line, due dei leader italiani per questo tipo di arredo.

E’ importante anche massimizzare l’impatto visivo degli elementi naturalmente disponibili, come la luce del sole, la vista da una finestra, le ombre degli alberi, etc. La luce naturale (oltre che la luce artificiale, ovviamente) è in grado di modificare nettamente l’impatto visivo di un mobile.

L’arredo orientale è anche semplicità. Bisogna consentire solo ad uno o due pezzi per stanza di avere un punto focale sul “palcoscenico”. Tale punto può essere una panchina, un armadio splendidamente scolpito e laccato o un qualunque altro mobile in grado di attirare sufficiente attenzione.

Infine bisogna scegliere dei colori che evocano l’atmosfera desiderata, che sono in grado di rispecchiare le emozioni e gli stati d’animo. La maggior parte dei disegni asiatici si concentrano sul colore del legno e delle pietre in contrasto con il dipinto rosso di mobili ed accessori.

Nella scelta del giusto arredo asiatico è importante lasciarsi andare alla scoperta dello stile tipico, dalla cultura dell’India fino a quella della Cina, fare un viaggio nel design, nella cultura e tradizione di una parte di mondo che non finirà mai di stupirci.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*